CENTRI ASSISTENZA

Il servizio post vendita


Elettrodomestici >> Diritti dei consumatori


Garanzia e prestazioni aggiuntive

 

Le prestazioni aggiuntive, la garanzia legale, i diritti dei consumatori

 

Cosa accade quando un elettrodomestico, recentemente acquistato, non funziona per nulla o funziona poco correttamente? O anche solo se non dispone realmente di tutte le funzioni promesse?

 

Centri-Assistenza.com cerca di chiarire queste problematiche, secondo quanto previsto dalla legge.

 

  • La garanzia di beni mobili acquistati da un privato è fornita dal venditore e vale due anni;
  • L'acquirente deve rivolgersi al venditore esibendo lo scontrino fiscale o i documenti di consegna, chiedendo la riparazione o la sostituzione del bene o, alternativamente, una riduzione del prezzo o la restituzione dei soldi pagati.
  • Dopo i primi 6 mesi dall'acquisto (e prima della scadenza dei 2 anni) è l'acquirente a dover fornire la prova del malfunzionamento, a meno che non sia il venditore a riconoscere in modo spontaneo il difetto.
  • Il difetto riscontrato deve essere segbakati entro 2 mesi dalla scoperta. Per questo motivo, sono 26 i mesi di tempo per la denuncia di un difetto di conformità. Lo scontrino fiscale va pertanto conservato per 26 mesi.
  • Il prodotto va preso in consegna dal venditore ed il cliente NON va rimbalzato ad attività esterna quale un centro assistenza.
  • Se il venditore non risce a provvedere alla riparazione nei tempi previsti o se la sostituzione (o riparazione) sono impossibili, il cliente può chiedere una riduzione di prezzo o la restituzione di quanto versato.

 

Questi i termini previsti dalla legge. Spesso accade che il cliente con un prodotto difettoso si senta dire di rivolgersi al centro assistenza. Occorre far valere il proprio diritto, precisato nella garanzia legale, intimandone eventualmente il rispetto mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

 

Oltre a ciò, spesso i venditori forniscono un servizio post vendita aggiuntivo, come polizze assicurative supplementari, prolungamento della garanzia di legge, l'importante è ricordarsi poi di far valere i successivi diritti.